Seleziona un Sito di Interesse Comunitario

08/10/2008

Azione D5 - Gestione e monitoraggio degli habitat prioritari e delle specie di interesse comunitario

Relazione di monitoraggio anno 2008. L’intera superficie del SIC si presenta come un mosaico ambientale dove l’effetto margine permette alti valori di biodiversità. Habitat prioritari residuali risultano essere il 2250* 6% della superficie del SIC) e il 5230* (2% della superficie del SIC). L’attuazione degli interventi urgenti di salvaguardia e tutela del ginepreto (2250*) previsti in C5, in particolare la recinzione per la creazione di piccole aree chiuse e la riqualificazione del sentiero, accompagnati dall’allocazione di bacheche dotate di pannelli informativi, sarà seguita da una gestione d’avvio per monitorare la validità degli interventi. La gestione si attuerà attraverso l’impiego a convenzione di personale addetto al monitoraggio dello status di conservazione dell’habitat prioritario 2250* “Dune costiere con Juniperus spp”, dell’habitat prioritario 5230* “Matorral arborescenti di Laurus nobilis” e delle specie d’interesse comunitario (Emys orbicularis). Le operazioni di monitoraggio investigheranno la presenza di eventuali specei esotiche (Trachemys scripta , T. elegans) e sarà accertata la presenza di Testudo hermanni. L’azione sarà coordinata in collaborazione con l’Ente di Gestione della Riserva Naturale Statale Litorale Romano ed il WWF Italia. Si prevede il coinvolgimento di due esperti (un botanico e un erpetologo) che annualmente attuano un censimento rispettivamente della flora e della fauna d’interesse comunitario.