Litorale di Torre Astura (IT6030048) - Azioni di intervento

AZIONE C7:

SIC “Litorale di Torre Astura”- Interventi silvoculturali e di consolidamento nell’habitat di interesse comunitario 2270 Dune con foreste di Pinus pinea e/o Pinus pinaster.

La pineta del Litorale di Torre Astura è attualmente in precario equilibrio bioecologico per la pressione turistico ricreativa e per l’assenza di interventi colturali. La frequentazione/fruizione non regolamentata della pineta da parte dei visitatori è fonte di disturbo per la flora e la fauna presente. La pineta adulta presenta anomalie strutturali, accumulo di biomassa e necromassa. Per l’attuazione di interventi di diradamento che interesseranno alcune aree pilota (per un totale di circa 10 ettari) saranno effettuati i rilievi per la caratterizzazione dendrometrica e strutturale del soprassuolo e dei ricacci della macchia mediterranea, transect di struttura e rilievi sulla rinnovazione naturale. Sarà effettuata anche l’analisi sulle condizioni fitopatologiche attraverso il prelievo di carote dagli apparati radicali. Gli interventi legati a questa azione sono: riqualificazione del sentiero che attraversa la pineta (circa 1100 metri lineari) con predisposizione di raccoglitori per i rifiuti, cartellonistica che illustri il regolamento di fruizione, riduzione significativa della biomassa e della necromassa in 10 ettari dell’habitat forestale a Pinus pinea.

AZIONE D7:

SIC “Litorale di Torre Astura”- Monitoraggio e attività gestionale dell’area forestale dell’habitat di interesse comunitario 2270* “Dune con foreste di Pinus pinea e/o Pinus pinaster"

L’attività gestionale e di monitoraggio sulle pinete litoranee a Pinus pinea sarà svolta da due Unità Operative che affronteranno (secondo un calendario prestabilito) la caratterizzazione strutturale ed ecologica dei popolamenti, l’applicazione del trattamento silvicolturale e la definizione delle condizioni fitopatologiche. I rilievi per la caratterizzazione dendrometrica e strutturale del soprassuolo e dei i ricacci della macchia mediterranea, transect di struttura e rilievi sulla rinnovazione naturale, rilievi di LAI (Leaf Area Index). Saranno poi monitorati gli interventi di diradamento che saranno realizzati nel corso della prima annualità. L’area sarà interessata da attività di monitoraggio annuale da parte di 2 unità (un botanico e un forestale). Le due unità operative affronteranno secondo un calendario annuale prestabilito la caratterizzazione strutturale ed ecologica dei popolamenti forestali, l’applicazione del trattamento silvo-colturale e la definizione delle condizioni fitopatologiche, i rilievi per la caratterizzazione dendrometrica e strutturale del soprasuolo e dei ricacci della macchia mediterranea, transect di struttura e rilievi sulla rinnovazione naturale, rilievi di LAI (Leaf Area Index).